Ex Palermo, Toni: guai con la Chiesa tedesca

By
Updated: marzo 26, 2015

Guai in arrivo per Luca Toni. L’attaccante, attualmente al Verona, durante la sua permanenza al Bayern Monaco non avrebbe pagato la tassa sulle religioni prevista in Germania a causa di un errore del suo commercialista.
La punta, nel suo primo anno in Baviera, si sarebbe dichiarato ateo mentre negli anni successivi verrebbe indicato come cattolico. Dunque il clou della questione è: Toni deve 1,7 milioni di euro alla Chiesa tedesca (500 mila euro all’anno per tre anni più 200 mila euro di interessi). Nel frattempo il giudice ha proposto un accordo in cui l’ex Palermo avrebbe dovuto pagare 500 mila euro, il suo commercialista altri 500 mentre il Bayern ne avrebbe dovuti pagare 700 per responsabilità oggettiva. La proposta è stata rifiutata dai bavaresi, quindi sia andrà a processo.

Fonte: www.palermo24.net