Calciomercato: Dybala, Juventus in pressing sul Palermo

By
Updated: Aprile 23, 2015

Juve-Palermo: da stamane si ricomincia, con nuovi contatti telefonici tra i vertici dei due club, e nuove trattative. E non è nemmeno escluso un incontro ai massimi livelli già tra oggi e domani, per Dybala: voci e smentite si rincorrono, intanto, in una ridda di retroscena. Marotta ha in mano l’attaccante, ma non possiede ancora l’accordo con Zamparini. L’Inter e la Roma corrono alle spalle della Juve, cercando il sorpasso. Dall’estero, continua a muoversi l’Arsenal. E pure il Psg. E l’Atletico Madrid. «Le squadre più attive nella corsa al mio giocatore sono 4: 2 in Italia e 2 oltreconfine», diceva l’altro giorno il presidente del Palermo. Citava i bianconeri, citava i gunners, e poi continuava a fare il gran mercante, da par suo. «Vale almeno 50 milioni, ormai». Cinquanta è troppo, di sicuro per la Juventus, di sicuro anche per le altre italiane. Ma pure all’estero non ballano queste cifre per il giovane italo-argentino: asso sì, ma in attesa di consacrazione a certi livelli. E quindi? E quindi il patron del Palermo prosegue nel suo gioco al rialzo: scelta comprensibile, dal suo punto di vista, e ci mancherebbe che non fosse così, visto che dall’incasso per Dybala il club siciliano otterrà la benzina per fare mercato e aggiustare i conti. Ma Marotta a questo gioco non ci sta e l’ha già detto anche pubblicamente. Per lui il 21enne attaccante del Palermo può costare più di 30 milioni, ma sempre meno di 40: ne ha già offerti 32, il rialzo è dietro l’angolo, strategicamente ancora nascosto, ma non ci sarebbe da stupirsi se il punto ideale di caduta per i bianconeri oscillasse intorno ai 35 milioni. Si vedrà.

Fonte: www.tuttosport.com